Meglio soli che mal accompagnati


Credo che la Sinistra Unita possa dirsi tale se, e solo se, si presenta da sola alle elezioni.
Battere le destre è importante, certo, ma credo che oggi sia più importante ritrovare un rapporto di fiducia, di simbiosi con il nostro elettorato. C’è tanta gente disillusa fuori dai palazzi del potere che sta per consegnarsi al qualunquismo dell’antipolitica (che per inciso è sempre di destra); Sono lavoratori e lavoratrici, proletari si diceva una volta, gente che della precarietà e della sindrome della quarta settimana sta facendo la sua cifra distintiva esistenziale, alla quale non sappiamo parlare, Con la quale non riusciamo a stabilire più un rapporto di fiducia. Io mi chiedo perché.
Vedo tanti quadri politici nei nostri partiti stracciarsi le vesti per questioni di simbolo o di egemonia culturale nelle scelte, vedo una crescente autoreferenzialità che è direttamente proporzionale alla perdita di contatto con la “nostra” gente, e perdere il polso dei desideri dei lavoratori, delle precarie, delle operaie, dei metalmeccanici e di quella sfera culturalmente di sinistra che ha fatto l’Italia, vuol dir consegnare un immaginario futuro a qualcosa che è altro da noi. Ammettiamolo: questi due anni di Governo Prodi hanno più tolto che dato alla nostra idea di cambiamento della società. Abbiamo confuso la nostra base di riferimento e con loro ci siamo confusi noi.
E’ importante che su alcune questioni come i salari, la pace, i diritti civili, i beni comuni ci sia una chiarezza; è bene che l’Italia sappia che c’è una formazione che non transige sulla politica di ripubblicizzazione dell’acqua. Sulla necessità di ritirarsi dall’Iraq e dall’Afghanistan. Che punta sul ruolo delle Nazioni Unite. Che vede il lavoro come uno scopo e non come un fine. Che ancora punta sulla progressiva liberazione della persona dalla morsa delle 8 ore lavorative e che non tratta con chi vuole ancor di più stringere la tenaglia del capitale intorno alle operaie e agli operai. Che non crede nel nucleare, ma nelle energie rinnovabili. Che condanna la mafia, apertamente. Che non procede in modo truffaldino alla scalata di banche o banchette. Che vuole tassare le rendite finanziarie e, perché no, rilanciare la tobin tax. Che è dalla parte dei lavoratori, senza troppi “ma anche”.
Abbiamo provato a governare, come forza ambientalista, di sinistra, socialista e comunista. Non ce l’abbiamo fatta, anche perché abbiamo avuto degli alleati che erano altro da noi.
Oggi ci si pone davanti un altro tipo di obiettivo. Quello di ridare ad una compagine politica, a milioni di cittadini e ad una nazione un immaginario che parli dei valori della sinistra che punti ancora alla costruzione di una società coesa intorno a valori di solidarietà e di stato sociale. Tutti noi abbiamo bisogno di sapere che c’ è un progetto per questa nazione che sa parlare anche di pace e di fratellanza, di decrescita e di microcredito, di energia pulita e di fonti rinnovabili, di un paese che può costruirsi senza sottostare ai ricatti di poteri forti.
E’ una battaglia difficile, ma che credo sia prioritaria.
Per questo credo che oggi la Sinistra debba persentarsi alle elezioni di Aprile da sola.
scritto da Kaio da www.sxnet.it
Annunci

Pubblicato il 7 febbraio 2008 su Rassegna stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 1 Commento.

  1. Hi there! This is my frst visit to your blog! We are a collection of volunteers annd startimg a new
    project in a community in the same niche. Your blog provided uus beneficial information to work on.
    Youu have done a extraordinary job!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: