Piano triennale delle opere pubbliche del comune di Partinico: le proposte del PRC


Il Partito della Rifondazione Comunista di Partinico, che è stato rappresentato nel precedente  Consiglio comunale ed anche nella prima Giunta del Sindaco Motisi, ha sempre privilegiato nelle sue proposte per la redazione del Piano triennale delle OO.PP. più che le “grandi opere” sicuramente utili ma che  necessitano di consistenti risorse economiche non sempre reperibili all’interno della legislazione nazionale o regionale, quelle che si possono, seppur impropriamente, definire “minime”.

Né, va detto, che la Provincia regionale di Palermo  abbia manifestato attenzione particolare alle necessità del nostro Comune privilegiando, al contrario, la realizzazione di opere in altre parti del territorio provinciale.

La scelta di indicare opere “minime” nasce dalla lettura attenta del nostro territorio comunale, sia esso interno al centro abitato che nelle adiacenti periferie. Si tratta di opere che hanno una forte incidenza sul piano del risanamento del nostro ambiente e della sua valorizzazione nonché quale miglioramento delle condizioni di vita dei cittadini e si tratta anche di opere i cui costi di realizzazione risultano abbastanza contenuti. Appare evidente che i fondi comunali, per la loro realizzazione, vanno reperiti in buona parte all’interno degli introiti provenienti dagli oneri concessori collegati all’abusivismo edilizio enormemente presente nel nostro territorio oltre che, ovviamente, utilizzare altre fonti di possibili finanziamenti. Nulli, o quasi, i costi della Progettazione ritenuto che queste opere possono essere progettate dai tecnici comunali  senza ricorrere, appunto, ai costosi incarichi esterni.

Tuttavia nelle proposte che presentiamo, intendiamo recuperare alcune opere già presenti nel precedente Piano triennale 2006/2008 che ha visto l’impegno della compagna Francesca Tranchina, Assessore ai LL.PP. nella prima Giunta Motisi.

Queste proposte interessano lo sviluppo anche economico del nostro territorio ed accrescono il patrimonio edilizio di proprietà comunale quale ad esempio:

 

– IL COMPLETAMENTO A UFFICI DELL’EX PARCHEGGIO ANNESSO ALLO STADIO COMUNALE;

– LA REALIZZAZIONE DELLA PALESTRA nel plesso “Ninni Cassarà” QUALE INCREMENTO DEL PATRIMONIO EDILIZIO SPORTIVO.

 

Per le opere con una forte incidenza anche economica citiamo: 

a) la piscina intercomunale di via dei Mulini di cui esiste l’area ed il progetto esecutivo (va richiesto l’inserimento nel Piano triennale delle OO.PP. della provincia di Palermo); 

b) il Parco dello Jato di cui esiste un progetto di massima redatto dall’Ufficio tecnico del nostro Comune e giacente, dal 1999, presso gli uffici della Provincia di Palermo e da inserire anch’esso  nel triennale della Provincia;

c) il Parco urbano di Colle Cesarò di cui esiste un progetto esecutivo.

I Parchi che si propongono non sono strumenti della sola conservazione e valorizzazione dell’ambiente quanto elementi che incidono fortemente anche nella crescita di un turismo sportivo che i  Comunisti, da sempre, hanno sostenuto.

Infatti proponiamo, quale completamento delle opere sportive esistenti e alle superiori proposte:   

 

1)   IL RIPRISTINO DELLA FUNZIONALITA’ DELLA PISTA DI ATLETICA LEGGERA ANNESSA ALLO STADIO;

2) LA COSTRUZIONE DI UN CAMPO-SCUOLA DI L’ATLETICA LEGGERA  PER LE SPECIALITA’ DEI SALTI E DEI LANCI.

>>> SCARICA LE PROPOSTE DEL PRC AL PIANO TRIENNALE DELLE OPERE PUBBLICHE

Pubblicato il 24 novembre 2008 su Documenti. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: