Europee: Contro il 4% battaglia fino in fondo. Ferrero incontra la stampa a Montecitorio


“Il Prc ritiene che si debba portare avanti con il massimo impegno la battaglia contro la legge elettorale europea con lo sbarramento al 4%. Quanto al cartello unitario delle sinistra proposto da Nichi Vendola per ora non c’è nessuna decisione”. Lo ha detto Paolo Ferrero nel corso di un breve incontro con la stampa a Montecitorio. Il segretario ha parlato di “legge truffa” ed ha attaccato Veltroni che “sta facendo tutto questo solo per salvare la sua leadership”.

“In ogni caso – ha aggiunto Ferrero – non dò affatto per scontato che la legge elettorale venga approvata. Combatteremo fino in fondo. Del resto, darlo per scontato sarebbe come fare un regalo al leader del Pd”.
Quanto alle giunte locali, il segretario ha ricordato come il comitato per la democrazia, al quale Prc aderisce, abbia deciso per ora di sospendere tutte le trattative per la formazione delle liste per le prossime amministrative. Dunque, Prc non procederà a nessuna rottura, per ora, delle alleanze con il Pd nei Comuni, nelle Province e nelle Regioni: “Se facessimo cadere quelle giunte – ha osservato – avremmo come unico risultato quello di costruire una autostrada per l’ingresso dell’Udc”.
Ferrero ha spiegato ai giornalisti di aver sentito telefonicamente Vendola. Ha quindi informato di aver sentito anche Veltroni, quando già era noto l’accordo sullo sbarramento. “Alle mie obiezioni – ha detto Ferrero – non ha saputo dare alcuna spiegazione, tranne la necessità di un sistema politico più snello. Io penso invece che in questo modo consegnerà il Paese a Berlusconi per altri 30 anni”.
Ferrero ha informato che le sinistre hanno chiesto un incontro con Silvio Berlusconi sulla legge elettorale per le europee. Per ora non è arrivata nessuna risposta. E’ in itinere un’altra iniziativa: un appello di tutti governatori delle regioni di centro sinistra contro lo sbarramento.

Pubblicato il 30 gennaio 2009 su comunicati stampa, PRC. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: