54° anniversario dello sciopero alla rovescia


Sono trascorsi 54 anni da quando quel 2 febbraio del 1956. Decine di lavoratori disoccupati con alla testa Danilo Dolci, Turiddu Termini (segretario della Camera del Lavoro di Partinico) e dirigenti politici del PCI come Ignazio Speciale e Ciccio Abbate, si recavano a lavorare alla trazzera vecchia a dimostrazione che di lavoro c’era necessità ma che la Regione e lo Stato restavano sordi ai bisogni di una massa enorme di disoccupati. Nella nostra città, proprio quell’anno, i senza lavoro erano più di 6ooo, la miseria era diffusa, le condizioni di vita delle classi emarginate ai limiti della sopportazione. Fu una protesta, quella dello sciopero alla rovescia, eclatante e per certi versi nuova nel nostro territorio. Una protesta però  pacifica, silenziosa, non violenta. La Polizia, in quell’occasione, ebbe il compito di scrivere una pagina nera nella storia delle forze dell’ordine perché caricò con violenza i lavoratori inermi, trascinando Danilo e trasferendo tanti compagni nelle carceri dell’Ucciardone di Palermo. Il processo a Danilo, ai nostri compagni e ai lavoratori fu clamoroso. A difenderli Piero Calamendrei che scrisse una pagina emozionante  a difesa dell’articolo 4 della nostra Costituzione che recita: ” La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivivo  questo diritto”. Danilo insieme ai nostri compagni fu condannato, anche se scarcerato, potendo così ritornare a svolgere quello straordinario ruolo di rivoluzionario gandhiano che lasciò una impronta indelebile nella storia del nostro Paese e del nostro territorio. Oggi, come in quel freddo febbraio, la disocupazione nella nostra città é ancora una volta ai limiti della sopportazione, i giovani  con il diploma e la laurea sono costretti all’emigrazione. Ora come allora, come se il tempo dalle nostre parti si sia fermato, seppur in un contesto sociale, culturale, politico  ed anche economico assai diverso.

Partinico 2 febbraio 2010

Partito della Rifondazione Comunista

circolo “Peppino Impastato” Partinico

Annunci

Pubblicato il 2 febbraio 2010 su comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: