Solidarietà al prof. Casarrubea


I giudizi espressi ieri alle emittenti locali  dal sig. Pisciotta di   Montelepre   nei confronti del prof. Giuseppe Casarrubea  a proposito dell’uccisione del bandito Giuliano, vanno respinte  perché irriguardose ed insultanti nei confronti non solo  di chi  ha speso la sua vita nella ricerca storica  e soprattutto della verità nei confronti di fatti ed avvenimenti di cui si rese tristemente protagonista il bandito Salvatore Giuliano ma soprattutto nei confronti della verità storica. Abbiamo sempre avuto rispetto e considerazione anche dei familiari di Giuliano, vittime lui ed anche loro  di vicende storiche del nostro Paese, che coinvolsero una intera generazione di giovani e di famiglie del  territorio cui la  guerra aveva lasciato  nella miseria, nella  disperazione, nelle sopraffazioni. Tuttavia questo non autorizza i rappresentanti di quella famiglia a stravolgere le verità storiche che videro la banda Giuliano disseminare di morti le nostre contrade, infierire anche nei confronti di gente inerme così come nei confronti dei comunisti massacrati all’interno della Camera del lavoro di Partinico, che era anche sede del Partito Comunista, quella sera del 22 giugno del 1947. Il sig. Pisciotta ha ieri fatto delle gravissime dichiarazioni quando ha sostenuto che ad uccidere i compagni di Partinico dentro la sede del Partito siano stati gli stessi compagni. Una cosa gravissima ed inaudita. Pretendiamo, quali eredi morali e politici di quei compagni, che il sig. Pisciotta spieghi le ragioni di tali incredibili affermazioni, sostanzi con inoppugnabili documenti le sue dichiarazioni perché non possa essere considerato un uomo che pur di salvare la memoria di un congiunto (cosa che si può anche comprendere ma non giustificare) stravolge la Storia, infanga la memoria, getta un’ombra su uomini che in quella stagione diedero da comunisti anche il sangue per la loro appartenenza politica. Al prof. Giuseppe Casarrubea, vittima di quella stagione, vanno i sentimenti di forte solidarietà del Partito della Rifondazione Comunista di Partinico.

Partito della Rifondazione Comunista

circolo “Peppino Impastato” Partinico

Partinico 29 luglio 2010


Annunci

Pubblicato il 29 luglio 2010 su comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: