La Policentro non rappresenta occasione di sviluppo per il nostro territorio


Ritorna sulla scena politica della nostra città la vicenda del centro commerciale di contrada Margi. Ed ancora, come é stato nel passato, ricomincia il balletto delle responsabilità e delle vicendevoli accuse tra parti politiche che manifestano da un lato ambiguità e dall’altro palese interesse. E ricompaiono  i ripensamenti di coloro i quali, con una retromarcia attesa e da noi ampiamente preventivata, hanno scelto di opporsi  per ragioni sostanzialmente diverse dalle nostre. Ragioni che inizialmente costoro avevano sposato e condiviso.

Noi continuiamo a sostenere che la realizzazione del centro commerciale del berlusconiano Lino Iemi non rappresenti occasione di sviluppo per il nostro territorio quanto devastazione del commercio locale e freno allo sviluppo delle imprese artigianali ed industriali innocue.  

Desidereremmo infine chiede agli organi di stampa, al fine di avere  una sempre più aderente  informazione, che nel prosieguo della vicenda della Policentro del berlusconiano Lino Iemi, possa essere rappresentato nei  servizi giornalistici non quel progetto fittizio ed inesistente  presentato all’inizio degli anni 2000,  QUANTO QUELLO APPROVATO NEL LUGLIO 2007 DAL CONSIGLIO COMUNALE DI PARTINICO CHE NESSUNO, AD OGGI, CONOSCE. 

Partinico  25/05/2011

 Partito della Rifondazione Comunista

Circolo “Peppino Impastato” – Partinico

Pubblicato il 25 maggio 2011 su comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: