56° anniversario dello sciopero alla rovescia


Il 2 febbraio del 1956 alcune centinaia di lavoratori disoccupati di Partinico iniziavano lo sciopero alla rovescia lungo la trazzera vecchia che portava a  Valguarnera. A guidarli Danilo Dolci, la Camera del lavoro di  Turiddu Termine e alcuni dirigenti del Partito Comunista.

La protesta intendeva dimostrare al Governo come a Partinico il lavoro si poteva creare mentre lo Stato, al contrario, abbandonava le popolazioni del Sud  al duro destino della disoccupazione. Lo sciopero, per la prima volta, si manifestò pacifico. Alla carica della Polizia i dimostranti non si ribellarono ma si sdraiarono a terra senza alcuna reazione.

Arrestati Danilo Dolci, Turiddu Termine, Ignazio Speciale, Francesco Abbate e denunciati gli altri scioperanti, venivano tutti processati mentre in Italia il caso di Partitico diventava oggetto di scontro all’interno del Parlamento.

A difendere gli arrestati giuristi come  Piero Calamandrei e anche l’avvocato partinicese Nené Varvaro. Fu, quella, una importante pagina della storia della nostra città . Da quella azione si continuò per costringere il Governo a finanziare la realizzazione della diga sul fiume Jato. Il nostro Partito è erede politico e culturale di quegli uomini e custode di quelle lotte e oggi, a distanza di 56 anni, vuole onorare quei compagni che hanno  saputo difendere l’articolo 4 della Costituzione italiana che riconosce ad ogni uomo il diritto al lavoro.

Partinico 02/02/2012

Annunci

Pubblicato il 2 febbraio 2012 su comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 3 commenti.

  1. Beh, sicuramente uno di quei compagni (non lo citate, ma erano 6 o 7, non 5) e’ ancora vivo (mio papa’) e mi sarebbe piaciuto che almeno ricevesse un invito, anche se le condizioni di salute non gli avrebbero permesso di partecipare. Evidentemente chi si ritiene erede politico e culturale, nonche’ custode di quelle lotte si e’ dimenticato, ma e’ uno strano modo di ritenersi erede. Per la cronaca, papa’ non e’ mai stato comunista.

    Cordiali saluti,

    Mario Macaluso

  2. ti ringraziamo della segnalazione, ma ti vogliamo ricordare che non c’è stata nessuna cerimonia. quindi quale invito dovevamo fare?

  3. If you are going for finest contents like I do, only pay
    a quick visit this web site all the time for the reason that it gives quality contents, thanks

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: