L’azzeramento dell’ultima Giunta del Sindaco Lo Biundo rappresenta la chiara dimostrazione del fallimento di un progetto di governo


L’azzeramento dell’ultima Giunta del Sindaco Lo Biundo rappresenta la chiara dimostrazione del fallimento di un velleitario quanto qualunquistico progetto di governo della nostra città che in questi quattro anni ha messo in ginocchio la comunità partinicese sia dal punto di vista economico che di quello sociale e culturale. Mai Amministrazione comunale si era qualificata quale espressione palese di soli particolaristici interessi economici che si sono concentrati ed esplicitati nel tempo trovando quale ultimo approdo quello che noi definiamo LA NUOVA QUESTIONE BERTOLINO. Attorno a questa si intenderebbero far ruotare ulteriori affari su cui le forze politiche serie ed organizzate, e non quelle del trasformismo, avranno l’obbligo di affondare la loro attenzione per evitare ulteriori e irreversibili disastri al corpo della città. Fin dal suo insediamento l’Amministrazione Lo Biundo si è distinta per la disinvoltura con cui ha inteso sostituire ciclicamente i suo Assessori. A farne le spese l’avvocato Antonella Lo Porto, il professore Leonardo D’Orio, Mimmo Briganò, Tanino La Corte, il geometra Barbici e per ultimo profondamente umiliato l’Assessore Bartolo Parrino. Questi quattro anni si sono caratterizzati per l’uso clientelare e spregiudicato dell’affidamento di beni confiscati alla mafia e delle risorse idriche, degli spazi pubblici, per l’inefficienza amministrativa, lo scriteriato uso delle centinaia di dipendenti comunali, l’affidamento di incarichi professionali col solo sfacciato criterio dell’appartenenza al gruppo di potere, la protezione di amministratori-liquidatori che hanno prosciugato le risorse del Comune gestendo in maniera disastrosa la raccolta dei rifiuti, per l’abbandono dei beni monumentali, del verde e della viabilità. E tanto altro ancora. Tuttavia i guasti di questa Amministrazione sul corpo politico, sociale, culturale della città non sono ancora terminati. Lo vedremo presto quando sarà nominata la nuova Amministrazione.

Partinico 18/07/2012

Partito della Rifondazione Comunista
Circolo “Peppino Impastato” – Partinico

Pubblicato il 18 luglio 2012 su comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: