Possibile una gestione diretta dei rifiuti da parte dei singoli Comuni


Crisi ATO Rifiuti: il sindaco di Partinico preannuncia un eventuale aumento della tassa sui rifiutiAbbiamo appreso da un’intervista rilasciata ieri dall’Assessore Pantaleo alle emittenti locali come, seppur in presenza di una Società per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti, la Servizi Comunali Integrati PA1, sia possibile una gestione diretta da parte dei singoli Comuni, così come sta operando quello di Carini o per gruppi di Comuni come pare che intendano fare Partinico ed altri Comuni dell’ATO PA1.
Dunque, aveva ragione il Consiglio comunale di Partinico quando nel dicembre 2010 approvò, all’unanimità, lo scioglimento della società di gestione divenuta un mostro mangiasoldi e il ritorno ad una gestione di singoli o di Comuni consorziati con lo scopo di rendere il servizio efficiente e meno costoso per i cittadini. Così come aveva ragione il nostro Partito nel chiedere, senza averne
mai una risposta, il rispetto del documento.
Con caparbietà che nascondeva ben definiti interessi, il sindaco Lo Biundo non solo non diede seguito alla volontà e ai deliberati del Consiglio comunale, ma continuò a far nominare Presidenti del Consiglio di amministrazione e poi liquidatori personalità di suo gradimento.
Il risultato è sotto gli occhi e le narici dei cittadini, ma sopratutto dentro le loro tasche.

Pubblicato il 17 aprile 2013 su comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: