ELETTROSMOG. Necessaria una verifica delle emissioni delle antenne di telefonia mobile. CP scrive al Sindaco e all’Arpa per avere chiarimenti.


elettrosmogIl proliferare di antenne per la telefonia mobile sta preoccupando fortemente la popolazione che chiede garanzie rispetto ai danni che i campi elettromagnetici prodotti potrebbero causare.

Il gruppo consiliare “Cambiamo Partinico”, su sollecitazione di diversi cittadini, ha avviato un’attenta operazione di approfondimento sulla questione e ha già scritto agli uffici comunali e all’ARPA per conoscere i risultanti delle misurazioni (se esistono) sui campi elettromagnetici successive all’attivazione degli impianti presenti sul territorio. (Per visualizzare la lettera, clicca qui.)

Le leggi nazionali (il Decreto denominato Gasparri in primis) dichiarano tali impianti di interesse nazionale, limitando i poteri dei Comuni, ma fissano al contempo dei limiti di esposizione e dei valori di attenzione per la protezione della popolazione dalle esposizioni a campi elettromagnetici.

Da una nota dell’Arpa inviata al Comune di Partinico, per autorizzare l’impianto di telefonia in viale Aldo Moro, si evince che in alcuni punti del paese si sono registrati valori superiori al valore di attenzione e che sarebbe stato necessario verificare i livelli di campo elettromagnetico. Eppure a questa allarmante informazione, datata dicembre 2011, non segue da parte del Comune nessuna azione mirata alla verifica dell’esistenza di rischi per la salute e la qualità della vita derivante dall’esposizione a onde elettromagnetiche più forti di quanto previsto dalla norma.

Il livello di disinteresse dell’Amministrazione Lo Biundo su questi preoccupati fenomeni di elettrosmog ci turba profondamente, perché essa ha il compito, prioritario, di adoperarsi per tutelare gli interessi e la salute dei cittadini.

Per far questo non si deve negare lo sviluppo e il progresso del territorio che ci vede tutti ad avere sempre più a che fare con cellulari di ultimissima generazione.

Ma, un’amministrazione vigile e attenta avrebbe dovuto e dovrebbe tuttora:

  • chiedere all’Arpa di effettuare una mappatura della situazione attuale con allegata relazione e successivamente controlli periodici (o addirittura l’installazione di apposite centraline) sulla situazione generale sui campi elettromagnetici nel territorio di Partinico, per verificare se sussistono situazioni di pericolo come si evince nella nota citata e sospendere tutte le attività degli impianti fuori norma;

  • aprire un tavolo di trattativa con tutte quelle compagnie telefoniche che erano e sono interessate all’installazione di nuovi impianti sul nostro territorio affinché si individuino delle zone idonee e meno centrali del paese, limitando e minimizzando l’esposizione a fonti di elettromagnetismo auspicato dall’Unione Europea, dalla Organizzazione mondiale della Sanità, dalle stesse Arpa di tutta Italia e, infine, dall’Agenzia Onu che ha classificato il fenomeno come “probabilmente cancerogeno”.

Considerato peraltro che, nel territorio, si sono sviluppate mobilitazioni di protesta in merito alle installazioni di alcune antenne (migliaia di firme sono state prodotte negli ultimi anni), l’Amministrazione avrebbe potuto e dovuto chiedere agli organi competenti che si avviassero opportune indagini epidemiologiche nelle aree che più sono esposte alle onde elettromagnetiche per verificare se vi siano evidenti aumenti di patologie tumorali.

Cambiamo Partinico, in attesa delle risposte ufficiali alla richiesta presentata, continuerà nei prossimi mesi a sollecitare l’Amministrazione con tutti gli strumenti utili a propria disposizione e chiede fin da subito che venga resa nota la mappa dei luoghi attualmente interessati da impianti attivi o in fase di attivazione.

Pubblicato il 13 agosto 2013, in comunicati stampa con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. What’s up, its fastidious paragraph on the topic of media print, we all be aware of media iss
    a wonderful source of facts.

  2. Hi there would you mind stating which blog platform you’re using?
    I’m going to start my own blog soon but I’m having a difficult time deciding between BlogEngine/Wordpress/B2evolution annd Drupal.
    The reaon I askk iss because your layout seems different then most
    blogs and I’m looking for something unique. P.S My apologies for
    being off-topic but I hhad to ask!

  3. what are some really good and popular websites for blogging? ?? . bckecfcecdce

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: