Dovrà essere smontata la struttura abusiva di Largo Ascone


La risposta alla nostra interrogazione, fornita ieri in consiglio comunale dall’ass. Denaro, sulla struttura abusivamente costruita in Largo Ascone ha confermato i dubbi nostri e della cittadinanza partinicese.

E’ stata avviata la procedura di diniego alla richiesta di regolarizzazione dell’immobile che era pervenuta dopo essere stato costruito e perciò tra qualche settimana al massimo dovrà essere smontato.

Ci sarebbero tante cose da dire a proposito di questa storia, ma che questa volta teniamo per noi, consapevoli che, per una volta, sembra stia prevalendo la legalità alla cultura del clientelismo e della prevaricazione delle norme a vantaggio di qualcuno.

Cambiamo Partinico è particolarmente sensibile dinanzi alle difficoltà legate alla ricerca di lavoro di giovani e meno giovani, con cui ci sentiamo legati da un medesimo sentimento.

Ma, per il bene e il rispetto di tutti, siamo convinti che ci si possa sì inventare un mestiere o un’azienda, ma rimanendo nell’alveo delle regole e della legalità.

La legalità non è un valore astratto, teso a punire qualcuno, ma una condizione basilare per la vita serena, sociale e solidale di qualsiasi comunità che garantisca diritti e doveri per tutti e non solo per alcuni.

Pubblicato il 22 gennaio 2014 su comunicati stampa, consiglio comunale. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: