Danilo Dolci. Dichiarare di interesse culturale l’immobile di via Iannello.


Stamani, durante la commemorazione del 17° anniversario della morte di Danilo Dolci da noi organizzata, abbiamo presentato una mozione consiliare per impegnare l’amministrazione comunale ad avviare l’iter per la dichiarazione di interesse culturale dell’immobile di via Iannello, oggi in stato di assoluto degrado, dove Danilo dimorò e tenne il famoso digiuno che portò al finanziamento per la costruzione della Diga Jato.

Attualmente reca le firme dei consiglieri Gianluca Ricupati e Valentina Speciale, del gruppo consiliare Cambiamo Partinico, e del Presidente del Consiglio Aiello Filippo. Crediamo che sia una proposta ragionevole (fatta invano già 2 anni fa all’indirizzo del Sindaco) che avvierebbe un percorso di valorizzazione di una figura che costituisce un pezzo rilevante dell’identità partinicese, oggi purtroppo assai trascurata.
Perciò aspetteremo qualche giorno prima di depositarla affinché tutti i consiglieri interessati possano firmarla ed essa possa trovare unanime accoglimento in aula il prima possibile.

Annunci

Pubblicato il 30 dicembre 2014, in Articoli, Iniziative con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: