Interrogazione Parlamentare dell’on. Eleonora Forenza sulla Distilleria Bertolino


no bertolinoPalermo, 20 marzo 2015 – Ieri, giovedì 19 marzo l’onorevole Eleonora Forenza, parlamentare del Gruppo della Sinistra Europea Gue al Parlamento Europeo, eletta nelle liste “L’Altra Europa con Tsipras” ha depositato un’interrogazione con richiesta di risposta scritta alla Commissione Europea perchè si valutino le condizioni circa le gravi inadempienze delle normative comunitarie da parte della Regione Sicilia e dello Stato Italiano, soprattutto per quanto concerne la protezione della salute umana e la salvaguardia della qualità dell’ambiente. L’ìinizativa nasce a seguito della recente visita che la stessa on. Eleonora Forenza ha tenuto a Partinico e in particolare davanti i cancelli della distilleria Bertolino, dove si è tenuta una conferenza stampa.

Potete trovare il testo completo dell’interrogazione della parlamentare europea al seguente link:http://www.prcpalermo.it/rifondazionecomunista/?p=23491

E ancora a questo link https://www.youtube.com/watch?v=AGQvMQ6YjcYvi è l’intervento di Gianluca Ricupati consigliere comunale del gruppo “Cambiamo Partinico” e a questo link https://www.youtube.com/watch?v=-nfY4P4wk68 potete ascoltare l’intervento dell’on. E. Forenza tenuto durante la manifestazione davanti i cancelli della Bertolino dello scorso 1 marzo.

Annunci

Pubblicato il 20 marzo 2015 su Ambiente e beni comuni, comunicati stampa. Aggiungi ai preferiti il collegamento . Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: