Archivi categoria: Iniziative

Domenica 5 marzo X congresso di circolo


Convocazione congresso di circolo


Fidel Castro e la Rivoluzione Cubana


Per non dimenticare Danilo Dolci


Il voto referendario a Partinico


Natale a casa Rifondazione [foto]


Posted by Rifondazione Comunista Partinico on Saturday, December 24, 2016

Sbicchierata comunista


iniziativa referendaria a Trappeto


Iniziativa referendaria: Le ragioni del NO


Iniziativa “Modifiche alla costituzione: le ragioni del No” [foto]


Posted by Rifondazione Comunista Partinico on Sunday, November 13, 2016

Oggi abbiamo ricordato il compagno Simone Giacopelli ad un anno dalla sua scomparsa


Conclusione dei laboratori di inglese e di riciclo


Ricordiamo il compagno Simone Giacopelli


Foto: Assemblea cittadina Lo Biundo vai a casa


LO BIUNDO VAI A CASA – assemblea cittadina


Report dell’iniziativa sulla “cattiva” scuola di Renzi


Ha avuto un grande successo di pubblico l’incontro sulla “cattiva” scuola di Renzi organizzato sabato scorso 30 maggio, nell’atrio del Palazzo dei Carmelitani dal circolo “Peppino Impastato” di Rifondazione Comunista e dal Comitato L’Altra Europa per Tsipras di Partinico. Al tavolo della Presidenza si sono succeduti gli interventi di Silvana Appresti, docente presso il Liceo Scientifico Statale di Partinico, di Barbara Evola, Assessore alla scuola al Comune di Palermo, di Ferdinando Alliata, dell’esecutivo nazionale dei Cobas e del senatore Francesco Campanella del gruppo Italia Lavori in Corso-L’Altra Europa per Tsipras. Le relazioni degli ospiti sono state seguite con grande attenzione ed interesse dal folto pubblico presente ed hanno evidenziato le enormi criticità contenute nel DDL del governo Renzi. Il filo conduttore lungo il quale si è dipanata la discussione ha fatto emergere come l’attuale disegno miri a dequalificare sempre più la scuola statale e farne un’ancella delle eventuali aziende che, come ormai è chiaro a tutti, vedono nella scuola anzi nel mondo dell’istruzione in generale, un altro settore sul quale realizzare dei profitti. È apparso evidente dai vari interventi come il personale della scuola sia fortemente preoccupato da un progetto che appare ai più come un vero e proprio salto nel buio. Il discorso riguardante gli “albi territoriali” ad esempio o la triennalizzazione dei contratti che farebbe venir meno, nel corso del tempo, la libertà stessa della docenza, quella libertà garantita e sancita dalla Carta Costituzionale Italiana e che, fino ad ora, ha fatto da argine a tutti quei tentativi volti a ridimensionare la scuola e il ruolo di quanti ci lavorano con impegno e serietà. Si è da più parti sottolineato come la scuola statale sia stata, per tantissimi italiani, una sorta di ascensore sociale che, oltre ad istruire, ha consentito la crescita economica e culturale del Paese. Si è anche parlato del ruolo dei dirigenti e, dall’intervento di un dirigente scolastico presente all’incontro, è emerso che molti di loro si troverebbero in grande difficoltà nella gestione di una scuola di questo tipo, dove è grosso il rischio di instaurare delle relazioni troppo legate a una concorrenza di tipo aziendalistico che finirebbe per svilire l’aspetto di condivisione e collegialità importante per determinare la crescita equilibrata degli allievi. L’incontro si è chiuso con l’auspicio che vi possano essere, in un futuro immediato, altri spazi di discussione come questo poiché vi è la consapevolezza che il dibattito sul mondo della scuola sia spesso trattato in modo strumentale dai media nazionali; al senatore Campanella è stato, inoltre, consegnato un documento di sintesi dell’incontro che rappresenterà in Senato nel momento in cui ci sarà la discussione sul DDL Giannini Renzi.

Contro la “cattiva” scuola di Renzi


scuolaSabato alle 17.30 Palazzo dei Carmelitani – Partinico

incontro per discutere della “cattiva scuola” del governo Renzi.
Ne discuteranno:

Silvana Appresti (Insegnante)

Ferdinando Alliata (Cobas Scuola)

Barbara Evola (Assessore Scuola Comune di Palermo)

Francesco Campanella (Senatore del gruppo Italia lavori in corso – L’Altra Europa)

– Coordina l’incontro Siro Rinaudo (Insegnante – Prc Partinico)

Raccolta firme contro le esose bollette ”per la non raccolta dei rifiuti”


In Piazza a raccogliere firme contro le esose bollette ”per la non raccolta dei rifiuti”. Per chiedere una città pulita, una raccolta porta a porta e ricalcolare le bollette Tari 2014 sulla base di quanto previsto dalla legge. Petizione lanciata dal gruppo consiliare CAMBIAMO PARTINICO e dalla Federconsumatori.

CON LE IDEE E IL CORAGGIO DI PEPPINO NOI CONTINUIAMO


9 Maggio 2015 – Corteo da Terrasini a Cinisi con concentramento davanti la sede di Radio Aut ore 17.
Partito della Rifondazione Comunista circolo “Peppino Impastato” Partinico (PA)

2

 

9 maggio a Cinisi, delegazione del circolo "Peppino Impastato" di Partinico

9 maggio 2015 a Cinisi, delegazione del circolo “Peppino Impastato” di Partinico

Manifestazione per il 70° anniversario della Liberazione a Partinico

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: